Storia

Chi siamo

Stanadyne è un leader globale della tecnologia automobilistica nei sistemi di gestione del carburante e dell'aria basati sul motore. Siamo specializzati in tecnologie pionieristiche nei sistemi di iniezione di benzina e diesel per i motori che fanno muovere il nostro mondo, e in componenti aftermarket e rigenerati che aiutano a mantenere quei motori sulla strada. I nostri prodotti migliori della categoria offrono una qualità superiore e un vantaggio competitivo, offrendo potenza, prestazioni ed efficienza e consentendo ai nostri clienti di stare al passo con le emissioni in rapida evoluzione e la domanda dei consumatori.

Fondata nel 1876, la nostra esperienza è radicata nelle fondamenta dell'industria automobilistica, e siamo un partner di fiducia che serve alcuni dei marchi più noti da più di 60 anni. Nel 2019, abbiamo acquisito PurePower Technologies, un leader nella progettazione e rigenerazione di iniettori diesel, turbocompressori, valvole e altri componenti per OEM e aftermarket.

Il nostro obiettivo oggi è quello di progettare, ingegnerizzare e rendere possibili soluzioni per i nostri clienti con il nostro team globale diversificato. Con sede centrale a Windsor, CT, USA, abbiamo strutture di progettazione, ingegneria e produzione negli Stati Uniti, in Cina, Italia, India, Emirati Arabi Uniti e una rete mondiale di rivenditori e distributori di servizi aftermarket.

Storia

Per più di 140 anni Stanadyne, e le società che l'hanno preceduta, ha prosperato nella creazione di soluzioni uniche al mondo per i problemi più fastidiosi dei sistemi di alimentazione diesel e benzina. L'azienda risale al 1876 come Hartford Machine Screw Company ed è stata fondata sulla sua innovazione rivoluzionaria, la macchina a vite automatica. Negli anni successivi, la Hartford Machine Screw Company migliorò notevolmente l'efficienza della produzione, contribuendo ad alimentare l'industrializzazione dell'America.

Nel 1900 l'azienda cambiò il suo nome in Standard Screw Company, diventando alla fine un fornitore leader di componenti metallici di precisione. Dal 1914 al 1945, la Standard Screw ha gestito i contratti del governo degli Stati Uniti per aiutare a produrre parti di aerei e materiali di guerra.

Nel secondo dopoguerra, l'azienda entrò in una nuova era di innovazione. Vernon D. Roosa entrò con il suo concetto di design per una pompa d'iniezione del carburante diesel che era più piccola, più leggera e tecnicamente più avanzata delle pompe del carburante disponibili all'epoca. La pompa rotativa, come divenne nota, migliorò notevolmente l'efficienza, la potenza e la praticità dei motori diesel con una nuova tecnologia di distribuzione del carburante, permettendo ai motori diesel di diventare la scelta primaria per le attrezzature e i macchinari pesanti.

Come il design della pompa rotativa si è evoluto, così hanno fatto le sue applicazioni, irrompendo nel mercato automobilistico e dei trasporti, permettendo ai produttori di veicoli di sviluppare nuovi motori più efficienti. L'uso dei motori diesel continuò ad aumentare e la Standard Screw Company si adattò, affrontando le sfide con nuove pompe e sistemi di alimentazione, introducendo ogni volta cambiamenti innovativi che aumentavano l'efficienza e le prestazioni. Altre invenzioni degne di nota di questo periodo sono: la pompa rotativa DB Model (1952) e l'iniettore di carburante Pencil Nozzle® (1963).

Quando la Standard Screw Company è diventata Stanadyne nel 1970, l'azienda ha inaugurato una nuova ondata di tecnologie, compresi i filtri del carburante e gli additivi. All'epoca, le pompe per carburante diesel Stanadyne offrivano il design più efficiente e l'azienda conobbe una rapida crescita durante la crisi petrolifera del 1973.

Negli anni seguenti, l'azienda ha ampliato il suo portafoglio per includere il governo elettronico pompe rotative diesel, pompe diesel common rail e pompe del carburante a iniezione diretta per i motori a benzina. Nei primi anni 2000, Stanadyne ha introdotto nel mercato automobilistico la prima pompa a iniezione diretta di benzina da 200 bar. È stata rapidamente seguita da un'altra pompa a iniezione diretta di benzina per l'industria delle corse. Con la rapida innovazione nei sistemi di alimentazione a benzina e diesel, l'azienda era a un bivio. Nel 2014, l'azienda ha venduto il business dei filtri del carburante e degli additivi per concentrarsi esclusivamente sulle pompe del carburante e sugli iniettori.

Oggi, l'azienda sta reimmaginando il suo portafoglio di prodotti e fornendo soluzioni su misura per i suoi clienti. Mentre l'azienda abbraccia il futuro del carburante, continua a innovare e a sviluppare nuove tecnologie per migliorare l'efficienza, la potenza e le prestazioni dei sistemi di alimentazione.


Guarda dove nascono le nostre ultime innovazioni.

Pronto per iniziare?