Progetti speciali per motori di prossima generazione

Lo specialista dei sistemi di alimentazione combina design flessibile e alta tecnologia per i motori di prossima generazione delle case automobilistiche a partire dal 2018

Stanadyne ha recentemente vinto un contratto per fornire quasi 4 milioni di pompe di carburante a iniezione diretta di benzina per un programma di motori ad alto volume da utilizzare in applicazioni tra cui pick-up e veicoli di prestazioni.

Stanadyne, uno sviluppatore di sistemi di iniezione di carburante con sede a Windsor, Connecticut, ha annunciato oggi di aver vinto un contratto per la fornitura di 3,8 milioni di pompe a iniezione diretta di benzina (GDI) a un produttore automobilistico nazionale. Il contratto quadriennale segue il recente annuncio che Stanadyne aveva appena prodotto la sua 2 milionesima pompa GDI.

"I prodotti Stanadyne servono una gamma diversificata di motori a benzina", dice il CEO di Stanadyne David Galuska. "Progettiamo sistemi di alimentazione specializzati e ci adattiamo alle esigenze dei produttori. Il nostro approccio flessibile permette alle case automobilistiche il vantaggio di progettare motori con meno restrizioni".

Il nuovo contratto, che va dal 2018 al 2024, è un'estensione dell'attuale accordo con lo stesso produttore, rendendo l'impegno totale di 11 anni. Le pompe GDI fornite sono caratterizzate dai più recenti design Stanadyne ad alte prestazioni e risparmio di carburante e includono caratteristiche aggiuntive sviluppate specificamente per soddisfare le esigenze dei veicoli ad alte prestazioni e dei pick-up di prossima generazione.

"Questa nuova pompa GDI stabilirà importanti punti di riferimento tecnici e di mercato per quanto riguarda l'imballaggio, il peso e l'abbattimento del rumore", afferma il presidente e CTO di Stanadyne, John Pinson. "Il nostro design innovativo incorpora rivestimenti di materiali avanzati e la nostra tecnologia proprietaria QuietTechTM per ottenere alte prestazioni in un pacchetto silenzioso e leggero".

Stanadyne espanderà la sua capacità produttiva a Jacksonville, North Carolina, per ospitare il nuovo programma a partire da marzo 2016. L'impianto di 130.000 piedi quadrati serve attualmente come impianto di produzione principale dell'azienda per le pompe GDI e impiega 280 persone. L'inizio della produzione della nuova pompa è previsto per il 2018 con la prima consegna nell'aprile dello stesso anno.

Pronto per iniziare?